Monaco: città, laghi e castelli

Monaco, Castelli Herrenchiemsee, Linderhof e Isola Lindau sul Bodensee

1/2
VENERDI' 15 MAGGIO

 

Partenza verso le ore 6.30.

Si prosegue, via autostrada per Milano, Verona e il Brennero. Sosta per la prima colazione libera.

Si entra in territorio austriaco e si sosta nella vivace e caratteristica cittadina di Hall, chiamata la Norimberga dell’Austria.

Visita esterna della Torre della Zecca (qui si coniarono le monete dal tempo degli Asburgo fino all’epoca dello Scellino).

Le tre belle piazze e chiese della città superiore (Obere Stadt) spiccano la Parrocchiale di San Nicola, il Municipio gotico, la Fontana della Vergine.

Tempo a disposizione per il pranzo libero. Si riparte verso la Germania e si giunge a Prien da cui partono i battelli per l’Isola Herreninsel, l’isola degli Uomini, sul Lago Chiemsee.

Lo Schloss Herrenchiemsee venne realizzato a partire dal 1878 da Ludwig II e mai completato. Tutto riproduce la francese reggia di Versailles, dall’architettura agli interni, dall’incredibile profusione di sfarzo, dove spicca la galleria degli Specchi.

Al termine della visita si parte per Monaco, capitale della Baviera.

Ricca cena a buffet e pernottamento in albergo.

L’accompagnatore, dopo cena, vi condurrà in centro per un primo sguardo sulla splendida Marienplatz e al maestoso Teatro Nazionale.

SABATO 16 MAGGIO

 

Prima colazione.

Mattinata dedicata al giro orientativo della città. Il centro storico è ricco di importanti monumenti: la Chiesa di Nostra Signora (simbolo della città), il Municipio Nuovo in stile neogotico (celebre carillon) sulla celebre Marienplatz dove si erge la colonna dedicata a Maria (Mariensäule); poco distante il Municipio Vecchio in forme gotiche e l’animato Vitualienmarkt, vero inno ai piaceri della buona tavola, tripudio di carni e salumi, di selvaggina, di pesce fresco, di frutta e di verdura esotica, ma anche di fumanti minestre e zuppe della cucina tradizionale bavarese.

Non lontano si trova la Residenza, sfarzosa dimora dei sovrani bavaresi composta da diversi edifici che ospitano ora la Collezione di Porcellane settecentesche, la Stanza del Tesoro, La Collezione di Numismatica e gli appartamenti imperiali.

La statua di Massimiliano I troneggia sulla Piazza davanti al neoclassico Teatro Nazionale.

Da qui parte la Maximilian Strasse, monumentale viale affollato da negozi delle più alte firme della moda mondiale, che termina alla Rotonda del Maximilianeum oltre il fiume Isar.

Tempo libero per pranzo e shopping. Nel tardo pomeriggio ritrovo per continuare – in autobus – il giro panoramico della città, fuori dal centro storico.

Si passa davanti all’Università, la zona museale che comprende diversi importanti ed imponenti edifici: la Glyptothek con famose sculture dall’epoca greca arcaica a quella romana; la Pinacoteca Antica, una galleria che conserva opere di ogni scuola europea; la Pinacoteca Nuova che propone opere dal Romanticismo al Simbolismo e i Propilei dell’architetto Von Klenze (imitazione di quelli dell’Acropoli ateniese).

Il tour ci porta a visitare Schwabing il “quartiere latino” di Monaco e l’Olympia Park, uno degli orgogli della città. Poco distante s’innalza il palazzo della BMW costituito da quattro torri in alluminio alte m. 100.

Al termine sosta in una birreria tipica per gustare le specialità della cucina nella vivace e calda atmosfera bavarese. Ritorno in albergo.

DOMENICA 17 MAGGIO

 

Prima colazione e partenza alle ore 8 circa per il sud della Baviera.

Si giunge a Linderhof, una delle più stravaganti e fantasiose architetture di Ludwig II, che qui volle far rivivere gli splendori dell’arte barocca. Sebbene sia meno maestosa di altre regge, Linderhof stupisce per la preziosità dei suoi arredi e per i sovraccarichi stucchi dorati; i giardini sono un vero capolavoro: tra i dislivelli sapientemente sfruttati, disseminati di fontane, cascatelle e tempietti, spicca la cupola dorata del tempio moresco, mentre la Grotta di Venere rievoca una scena dei “Tannhäuser” del tanto amato Wagner.

Si riparte attraverso l’Algovia e si giunge a Lindau im Bodensee, un’isola nel lago di Costanza.

Collegata alla terraferma il centro si snoda in viuzze di sapore medioevale punteggiate di case dai tetti aguzzi, facciate affrescate, molte quattrocentesche, altre rinascimentali e barocche. Tempo libero per il pranzo lungo  la Seepromenade da cui si gode una splendida vista del lago, della città austriaca di Bregenz, del Voralberg e delle vette svizzere.

Nel pomeriggio verso le 16 ritorno in Italia, attraverso il San Bernardino, Bellinzona e Chiasso.

Arrivo verso le ore 21 circa.

LA QUOTA COMPRENDE:

Viaggio autopullman G.T. per l’itinerario proposto; pernottamento e colazione in albergo di 4 stelle (Novotel Arnulfpark nei pressi della Stazione Centrale di Monaco); ricca cena a buffet della prima sera in albergo; cena tipica in birreria con bevanda compresa la seconda sera; traghetto A/R sul Chiemsee; assicurazione medico-bagaglio; accompagnatore parlante tedesco.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

3 pranzi liberi; ingressi ai Castelli di Herrenchiemsee e Linderhof (€ 17,00 totale), da versare all’accompagnatore; mance, bevande ed extra in genere.

€ 375,00

3
giorni
15-17 MAGGIO
 
Supplemento singola € 110,00
  • Facebook Basic Black

CIGLIANTOURS

di Mirosa Picottino

Corso Umberto I, 39

13043 Cigliano (VC)

  • Facebook Social Icon

CIGLIANTOURS
P.IVA: 01861790028

Note legali - Privacy - Cookie Policy